Lite familiare, risolutivo l’intervento dei Carabinieri

caserma cc turi

Nella serata di martedì 13 agosto, nei pressi di via Putignano, si è consumata una lite tra moglie e marito, pare da tempo legalmente separati.

Secondo le testimonianze raccolte, l’uomo era particolarmente agitato, tanto da far sospettare che fosse in stato di ebbrezza. Ragion per cui, alcuni cittadini, che si sono trovati ad essere spettatori della scena, hanno pensato bene di allertare i Carabinieri della Stazione di Turi.

Giunti immediatamente sul posto, i militari hanno sedato gli animi, evitando che l’alterco degenerasse. Momenti di tensioni si sono registrati con l’arrivo di un parente della donna, ma anche in questo caso gli uomini guidati dal Comandante Sacchetti, nel frattempo raggiunti dalla pattuglia della Radiomobile di Gioia del Colle, sono riusciti a gestire magistralmente la situazione.

Inoltre, dato l’atteggiamento esagitato dell’uomo, si è proceduto a sottoporlo al test dell’etilometro, per comprendere se lo stato di alterazione fosse riconducibile all’abuso di alcol. Ultimato l’alcoltest, che ha dato esito negativo, il marito è stato condotto in Caserma per verbalizzare i fatti accaduti e, al termine degli accertamenti di rito, è stato rilasciato. Spetterà ora agli interessati sporgere eventuale querela-denuncia.