Domenica 18 Aprile 2021
   
Text Size

Celebrare la primavera, nonostate tutto

I 5 fortunati vincitori

Grande partecipazione dei turesi al “Concorso di Primavera” indetto da Fabio Zita su Facebook: vince la foto n.9

Nel pomeriggio di giovedì 25, mentre il qui presente settimanale terminava la fase di stampa, il “Concorso di primavera” indetto sui social da Fabio Zita volgeva al lieto epilogo. Prima, però, riavvolgiamo il nastro per ripercorrere i passi di questo concorso fotografico, capace di attrarre pian piano una platea di decine e decine di persone, non solo – come si vedrà – turesi: di queste, ben 214 hanno espresso la propria preferenza, eleggendo quella che secondo loro fosse la foto più bella del concorso, nella speranza che poi, grazie all’estrazione conclusiva del 25 marzo, venisse a loro consegnata come cadeau.

LE REGOLE E IL PREMIO

Tutto è iniziato a mezzogiorno del 13 marzo, con l’annuncio postato sui social da Fabio Zita: “Tra una settimana inizia la primavera. Nella settimana 13-19 marzo potrete scegliere quali tra queste mie foto di albero in fiore rappresenterà la primavera. Votare è facile: indicate nei commenti il numero della foto che più vi piace, quella con più voti vincerà e il 20 ci sarà la proclamazione. Inoltre, al termine del concorso, estrarrò a sorte un nome tra quelli che hanno partecipato a cui regalerò personalmente per ricordo, dopo Pasqua visto la zona rossa e il lockdown, la foto che ha votato in formato 15x20, incorniciata e autografata (metti che un giorno sarò famoso!) Grazie a tutti per la partecipazione”. Come anticipato e come di seguito si vedrà, la realtà è andata ben oltre le previsioni di Fabio Zita; la partecipazione al contest da parte del pubblico è stata talmente rilevante da convincere lo stesso Fabio che dovessero essere più persone – e non una sola – a ricevere la foto autografata.

AND THE WINNER IS…

Dopo aver attentamente esaminato i dati rilevati da Facebook fino alla mezzanotte del giorno precedente, a mezzogiorno del 20 marzo Fabio Zita ha decretato sulla sua bacheca personale la foto vincitrice: “Alle 23:59:59 di ieri ha avuto termine la votazione delle fotografie del "Concorso di primavera". La vostra più votata, con 37 preferenze, è risultata la numero 9 che se l'è giocata fino all'ultimo con altre tre foto. Sono arrivati ben 214 voti e centinaia di likes. È mio dovere ringraziarvi davvero di cuore per l'ampia partecipazione a questo contest, lo avete reso avvincente. Siete stati meravigliosi. Nei prossimi giorni organizzerò l'estrazione dei tre vincitori che si aggiudicheranno la foto da loro scelta. A presto. Ecco la classifica: 1° posto - foto 9 (37 voti), 2° posto - foto 4 (34 voti), 3° posto ex-aequo - foto 2 e foto 3 (32 voti entrambe), 5° posto - foto 8 (26 voti), 6° posto - foto 5 (19 voti), 7° posto - foto 6 (15 voti), 8° posto ex-aequo - foto 1 e foto 7 (8 voti entrambe), 10° posto - foto 10 (3 voti)”.

LA SCELTA SALOMONICA

Il 23 marzo, a due giorni dall’estrazione finale, Fabio Zita tornava sui social per far sapere che: “Le fascette con i nomi di tutti i 214 partecipanti all’estrazione sono pronte. Novità di rilievo: le estrazioni per vincere la foto votata sono cinque e non più tre. 2 estrazioni sono riservate ai votanti la foto 9 che ha ottenuto più voti (37), le altre 3 estrazioni ai restanti 177. Spero sia un giusto compromesso delle varie richieste giunte ma vorrei dare più opportunità a tutti. Ancora un po' di pazienza, grazie”.

VOTI DA TUTTA ITALIA, ANCHE DALL’ESTERO

E dopo tanto pazientare, si arriva finalmente alla data cruciale, il 25 marzo, con le estrazioni introdotte ed effettuate in diretta Facebook dallo stesso Fabio Zita; nel riepilogo di quanto accaduto durante i giorni concitati del “Concorso di Primavera”, ha spiegato che: “L'idea del concorso è nata il 13 marzo quando ho pubblicato 10 foto di una varietà di ciliegio in fiore ed ho lasciato che fossero le amiche e gli amici di Facebook a scegliere la foto che avrebbe rappresentato la primavera. Si poteva votare nei commenti indicando il numero della foto preferita […]. Il concorso è stato seguitissimo: non so come ringraziarvi; i voti arrivati sono 214, non solo da Turi e dalla provincia di Bari, ma anche dal Lazio, dalla Toscana, dalle Marche, dall’Emilia, dal Piemonte, dagli USA e dall’Inghilterra. […] Dato l'elevato numero di votanti – dirà in seguito – alla fine ho deciso di optare non più per una sola estrazione ma tre. I votanti della foto vincitrice, la n.9, mi hanno chiesto maggiore considerazione, tuttavia ho ritenuto giusto coinvolgere nuovamente tutti, rimettere tutti in gioco per le estrazioni finali e così ho modificato nuovamente i criteri di estrazione raggiungendo un mio compromesso: cinque fotografie, due estrazioni tra i 37 votanti della foto n. 9 più votata, tre estrazioni tra i restanti 177 votanti”.

I 5 NOMI ESTRATTI

L’esito delle estrazioni è il seguente: Tiziana Molinari, Franco e Rosanna Manzari (entrambi votanti della foto n. 9), Tina Lieggi (foto n. 2), Federica Di Pinto (foto n. 4) e Mino Putignano (foto n. 7). “La consegna personale delle foto, momento a cui tengo in modo particolare, avverrà appena i tempi lo permetteranno, quando si allenteranno le maglie delle restrizioni dovute al Covid. Nel frattempo sono state già stampate, autografate e attendono la consegna” – ha spiegato Fabio Zita sui social.

CELEBRARE LA PRIMAVERA, NONOSTANTE TUTTO

Più volte, su queste colonne, abbiamo dedicato spazio alla passione di Fabio Zita, all’estro artistico del suo obiettivo, attento a cogliere dettagli e sfumature capaci di rapire l’osservatore e catapultarlo, con gli scatti prodotti, in visioni suggestive e piacevoli. Va detto, inoltre, che la macchina fotografica di Fabio Zita si è spesso prestata a questioni di rilevanza sociale (si veda l’album dedicato al Covid realizzato l’anno scorso) e a temi d’interesse collettivo in senso locale (la Festa Patronale su tutti). I suoi scatti, dunque, a prescindere da quanto immortalato, hanno la costante di esercitare subito grande trasporto emotivo e coinvolgimento nell’osservatore. Come se chiamarlo ad una partecipazione fosse la priorità assoluta, ovvero ciò a cui, più di ogni altra cosa, anela lo spirito artistico e comunicativo di Fabio Zita. Il “Concorso di Primavera” è in tal senso emblematico e, per concludere, lodevole in quanto capace di distrarci, almeno per un po’, dall’ombra opprimente del Covid; quantomeno, grazie alle foto di Fabio Zita, abbiamo potuto, nonostante tutto, celebrare l’arrivo della Primavera, l’Inno alla Gioia che la Natura ha scritto per noi.

LEONARDO FLORIO

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.