Giovedì 09 Luglio 2020
   
Text Size

Sel contro l’elettrosmog

Vodafone 4G antenne

La tutela dell’Ambiente, il rispetto per l’ecologia dei luoghi e di conseguenza, la salvaguardia della salute dei cittadini, peraltro garantita dalla Carta Costituzionale, rappresentano priorità per le Pubbliche Amministrazioni al netto delle distinzioni di parte.

Gli impianti di telefonia mobile e le reti wireless costituiscono, secondo diversi studi scientifici odierni, un serio pericolo per la salute pubblica; tanto è vero che l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro ha individuato le antenne ed i ripetitori di telefonia mobile ed  in generale i campi elettromagnetici a radiofrequenza  ovvero wireless (che nel Regno Unito sono in corso di smantellamento in molte scuole)  tra le cause del notevole incremento di tumori cerebrali che si stanno verificando negli ultimi anni in tutto il mondo.

Questi pericoli sono reali anche nella nostra cittadina, che ha visto negli ultimi due decenni il proliferare, all’interno del centro abitato, di numerose antenne ed impianti di telefonia mobile.

Durante l’amministrazione De Grisantis fu prodotto un regolamento allo scopo di disciplinare l’implementazione di tali impianti e facilitare la futura predisposizione del PIC (Piano di Installazione Comunale) ovvero l’individuazione di un area Pubblica lontana da siti sensibili come  scuole, asili, piazze, chiese, oratori, impianti sportivi, ambulatori medici, ecc., ove permetterne la localizzazione.

Purtroppo successivamente sia l’amministrazione Gigantelli così come la giunta Resta non hanno dato seguito a tale indirizzo amministrativo, nonostante le ripetute interpellanze in merito da parte dei nostri consiglieri di opposizione e delle numerose sollecitazioni dei comitati cittadini.

In questi anni la Giunta Vendola, recependo le indicazioni della Legge quadro in materia, ha predisposto ben due regolamenti Regionali;

pertanto chiediamo all’attuale Amministrazione Comunale di proseguire il percorso intrapreso dall’Amministrazione De Grisantis rimettendo in agenda la regolamentazione degli impianti  e l’attuazione di un PIC .

Auspichiamo che lavorando insieme alle altre forze politiche, ai cittadini ed agli operatori del settore, si contribuisca a perseguire l’obiettivo di garantire la salute pubblica senza demonizzare il progresso ed allo stesso tempo dando risposte concrete al Paese.

Fabrizio Resta

Coordinatore di Sinistra Ecologia Libertà

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.