Martedì 29 Settembre 2020
   
Text Size

Sciolte le riserve, il sindaco nomina la nuova Giunta

Municipio Turi

Coppi e Bianco al posto di De Carolis e Laera. Gigantelli è il nuovo vicesindaco

Dopo sette giorni di serrate consultazioni interne alla maggioranza, il sindaco Tina Resta ha sciolto le riserve e, nella serata di venerdì 11 settembre, ha firmato il decreto di nomina della nuova Giunta.

L’esecutivo scelto dal primo cittadino vede confermati gli assessori Stefano Dell'Aera, Graziano Gigantelli e Fabio Topputi, che conservano le deleghe originariamente conferite.

Per Teresa De Carolis arriva, invece, la sfiducia: l’ex assessore a cultura, istruzione, patrimonio e politiche per il centro storico, torna dunque tra i banchi dei consiglieri. Al suo posto entra Maurizio Coppi, che gestirà le deleghe a personale, contenzioso ed ERP (Edilizia Residenziale Pubblica).

Anche Sandro Laera non viene riconfermato. Da indiscrezioni, l’assessore esterno avrebbe consegnato spontaneamente le proprie dimissioni, appoggiando l'ingresso in Giunta del consigliere Imma Bianco che, oltre alla delega agli animali d’affezione, riceve quella alle politiche sociali, gestita finora dall’ex capogruppo Onofrio Resta.

Il sindaco riserva per sé la delega all’urbanistica.

Ultima novità riguarda il ruolo di vicesindaco: la carica viene revocata a Fabio Topputi e affidata a Graziano Gigantelli.

LE REAZIONI SUI SOCIAL

Fabio Topputi: «Oggi, dopo l'azzeramento delle deleghe, ho accettato l'incarico di Assessore al commercio, attività produttive, politiche del lavoro e marketing territoriale!! Mi è stata tolta la delega di Vice-Sindaco! Sarebbe stato più facile e scontato non accettare e far prevaricare la delusione per questa scelta senza un “vero perché”, ma dovevo firmare, dovevo firmare per rispetto di tutti voi cittadini e amici di Turi che vi siete fidati di me il 26 Maggio scorso! E siete stati davvero tanti! Ed è per questo che sono ancora più deluso (e in questo momento che scrivo sto anche piangendo) perché la delega del Vice sindaco non è stata tolta a me, ma a tutti voi (quasi 1.000 persone che mi avete scelto per rappresentarvi)! Lo so che non è giusto, ma vi chiedo di accettare! Io cmq sarò sempre pronto ad ascoltarvi, ad esservi vicino, a portare le vostre istanze sul Comune, a difendervi, a lottare per voi! Come ho sempre cercato di fare, tante volte anche scontrandomi con chi vede la disponibilità come una cosa negativa! Ed è per questo il motivo per cui ho scelto di fare politica, e voglio continuare a farla! Se mi sarete vicino!».

Imma Bianco: «Ringrazio il sindaco per la fiducia che ha riposto nominandomi assessore con deleghe alle politiche sociali e tutela degli animali d'affezione. Ribadisco che qualsiasi decisione il mio sindaco avesse preso, sarebbe stata solo per il bene del mio paese, ed io con la mia umiltà sarei rimasta al suo fianco, perché la fiducia è una cosa seria e che non può scendere a compromessi».

Graziano Gigantelli: «Ringrazio il sindaco Tina Resta per l’attestazione di fiducia dimostrata nel confermare le deleghe assessorili attribuitemi all’inizio di questo percorso. Sono grato anche per l’inatteso onore di ricoprire la carica di vicesindaco. Mi impegnerò a svolgere questo ruolo con la serietà e la lealtà che richiede, dialogando con i cittadini per riaccendere la fiducia nelle istituzioni, che devono perseguire esclusivamente l’interesse collettivo. Organizzazione, programmazione, controllo e produttività. Sono queste le parole chiave che devono ispirare la nuova fase dell’Amministrazione, in cui dovremo essere capaci di raccogliere i frutti di 15 mesi di impegno e di costruire ulteriori opportunità per Turi. Da oggi si continua a lavorare con ancora più forza e determinazione».

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.