Sabato 29 Febbraio 2020
   
Text Size

Il Toro mette le ali: quinta vittoria consecutiva

THURIAE

Battuto in trasferta per 1-3 l’Atletico Noci; adesso scontro diretto per il terzo posto contro il Futsal Lecce

Quando parliamo di altitudini importanti pensiamo al senso di vertigine e quando parliamo di vertigine pensiamo alla canzone di Jovanotti in cui “la vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare”. Il Thuriae, in questo momento della stagione, non ha più paura di precipitare, ma appare fortemente determinato a continuare nel suo volo.

Nelle ultime uscite stagionali, il toro rossogranata sembra infatti aver messo le ali, rassomigliando sempre più al Lamassu, una divinità assira raffigurata come un mostro alato dal corpo di toro, ad indicare la forza, e testa umana a simboleggiare la lucidità razionale. Forza e lucidità sono proprio gli ingredienti che hanno permesso agli uomini di Colucci di inanellare una striscia di 5 vittorie consecutive: tutto questo, incredibilmente, subito dopo aver incassato 4 sconfitte consecutive, di cui l’ultima risalente a due mesi fa contro la Virtus San Michele.

Dopo il Medania Sport, il Cocoon Fasano, il Maruggio Social ed il Gioco Calcio Talsano, è l’Atletico Noci a doversi arrendere alle incornate dei blackbulls turesi, che ormai vedono rosso in qualsiasi palazzetto in cui fanno il loro ingresso.

SINTESI DELLA PARTITA

Ecco, dunque, il riassunto del quarto match del girone di ritorno, andato in scena l’8 febbraio alle ore 16.00 nell’ostico palazzetto dell’Atletico Noci. Per comprendere pienamente il livello di difficoltà dell’incontro, è bene ricordare che tra le due squadre, soltanto in questa stagione, ci sono stati ben tre precedenti, tutti finiti in parità. A dare più sapore alla sfida, qualora ce ne fosse bisogno, non bisogna dimenticare che alla vigilia di sabato scorso Thuriae e Atletico Noci erano separate da appena un punto.

Ebbene, in terra nocese Colucci è ancora orfano di A. Balena ed E. Denovellis, indisponibili fino a fine mese. Parte invece dalla panchina G. Malena, sulle cui condizioni sussistono dei dubbi a causa di una sospetta lesione al collaterale. Al fischio d’inizio il Thuriae si presenta con L. Girolamo in porta, C. Donvito centrale, M. Cristantiello e G. Valentini laterali, ed infine D. Balena nel ruolo di pivot.

Dopo una fase d’avvio movimentata, sono i blackbulls ad assestare il primo colpo con D. Balena, che al 12’ tira da posizione defilata dopo aver raccolto palla stando spalle alla porta: questa giocata è ormai il suo marchio di fabbrica ed è sempre più una sentenza per gli avversari; 0-1 per il Thuriae. I padroni di casa provano subito a rimediare, cercando di riportare il risultato in parità, ma la lucidità degli uomini di Colucci ha la meglio: il Thuriae, infatti, non perde la testa, anzi, continua a far girare quella dei nocesi che, in tre occasioni, evitano con grande fortuna un tracollo prematuro. Per la prima devono ringraziare l’egoismo di Balena che, dimenticando di essere anche un ottimo uomo-assist, decide di far da sé in un’azione di 3 vs 1; nel secondo caso, invece, la barriera del Noci sventa una conclusione dal limite di A. Malena; nella terza occasione è la dea bendata a salvare i padroni di casa, negando la gioia del gol a C. Donvito, che con un ottimo diagonale colpisce e fa tremare il palo. Trema anche il Noci che però trova la scossa di rianimazione al tramonto della prima mezz’ora di gioco: capitan Casulli mette al centro un pallone respinto malamente da Girolamo che non può nulla sul tap-in di Luisi, lasciato colpevolmente da solo in area di rigore. Si va negli spogliatoi sull’1-1, con molti rimpianti.

Al rientro per il secondo tempo, il Thuriae dimostra subito la propria forza, continuando ad impensierire la difesa del Noci. Allo scoccare del quarto d’ora, C. Donvito salda il debito con la fortuna, bucando, su punizione, prima la barriera avversaria e poi le mani del portiere; palla sotto la traversa e 1-2 dei blackbulls che suonano la carica. Pochi minuti più tardi, infatti, sugli sviluppi di un corner, G. Valentini trova in mischia la rete dell’1-3. I padroni di casa, messi alle corde, tentano la carta del quinto uomo di movimento, impiegando lo stesso portiere Pagliarulo, con un passato in A e A2 e dal piede educato, tuttavia senza risultato. Anzi il Thuriae crea una fortezza nella propria metà campo ed altre due occasioni da gol nitide, di cui una sprecata da G. Manelli che colpisce il palo per eccesso di precisione. Poco male perché dopo alcuni minuti arriva il triplice fischio e l’apoteosi dei tifosi turesi accorsi a Noci, con le proprie automobili, per seguire questo Thuriae ormai in volo.

IL COMMENTO DEL DS DI BARI

«Stiamo sfruttando un buon periodo di forma, mettendo in campo delle prestazioni ottime sia in fase di realizzazione che in difesa. Siamo diventati più concreti e badiamo al sodo: non polemizziamo con gli arbitri e gli avversari, ma cerchiamo soltanto la vittoria. Stiamo dimostrando che, in questo modo, possiamo essere superiori a molte squadre del girone. Felice di constatare che anche chi subentra dalla panchina sta dando il proprio prezioso contributo alla squadra. Abbiamo ottenuto una vittoria importante su un campo difficilissimo, dove molte squadre, come l’imbattuta capolista Futsal Noci, hanno perso e possono ancora perdere punti e terreno in classifica».

PROSSIMO APPUNTAMENTO PER IL TERZO POSTO

Intanto, parallelamente alla sfida del Thuriae, andava in scena a Sammichele il match tra le due prime della classe, ovvero Futsal Noci e i sammichelini padroni di casa: l’incontro è terminato sull’1-1. Più frizzante la gara del Futsal Lecce, incredibilmente sotto 5-1 sul campo del Real Five Carovigno terzultimo, capace di dilapidare il proprio vantaggio, pareggiando 5-5. In caso contrario adesso il Thuriae sarebbe stato oggi già terzo, a pari punti proprio con i leccesi.

Tutto, o quasi, si deciderà sabato 15 alle 16.00, quando gli uomini di Colucci dovranno dirigersi a Campi Salentina per cercare la sesta vittoria proprio contro i diretti avversari del Futsal Lecce. Per l’occasione la società organizza un pullman di 54 posti da riempire con giocatori e tifosi: sono pochi i posti disponibili rimasti. Per chi fosse interessato, è possibile contattare le pagine FB e Instagram del Thuriae o i numeri 3389742668 / 3351610742.

SETTORE GIOVANILE

Under 21
Mercoledì 12, ore 18.00, in trasferta contro Futsal Bitonto.
1°T: 4-1; FT: 6-3.
In rete: 2 gol di S. Salvatore e 1 gol di G. Russo.
Prossima gara: domenica 16 in casa alle 11.00 contro Audace Monopoli.

Under 15
Domenica 9, in casa, alle 11.00, contro Azzurri Conversano.
Risultato finale: 2-7.
In rete: F. Cirilli e M. Spada.
Prossima gara: domenica 16 alle 11.00 in casa della capolista Sammichele.

LEONARDO FLORIO

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.